Home  »  Skip Navigation LinksStrutture Amministrative > Agenzie e Servizi > AGENZIA PROVINCIALE INCENTIVAZIONE ATTIVITA' ECONOMICHE

Dettaglio Agenzie e Servizi

AG. PROV.LE INCENTIVAZIONE ATT. ECONOMICHE
VIA SOLTERI, 38 - TRENTO
0461.499400
0461.499401
apiae@provincia.tn.it
istituzionale
dott. Claudio Moser
n. 1053 del 30/05/2013 proposta da GILMOZZI MAURO
n. 557 del 23/03/2012 proposta da GILMOZZI MAURO
n. 1509 del 07/09/2015 proposta da ROSSI UGO
n. 2440 del 29/12/2016 proposta da ROSSI UGO
Declaratoria:
  • svolge le seguenti funzioni e attività previste dall’articolo 39 ter della legge provinciale 3/2006:

  1. concessione ed erogazione di aiuti, contributi e agevolazioni comunque denominati a favore degli imprenditori e degli altri soggetti operanti in tutti i settori economici, ad eccezione di quello agricolo. Gestisce, in particolare, i contributi:

      • per investimenti fissi,

      • per progetti di ricerca e innovazione,

      • per l’acquisizione di servizi di consulenza,

      • per l’internazionalizzazione delle imprese,

      • per il sostegno alla finanza d’impresa e per facilitare l’accesso al credito,

      • per il sostegno di reti e consorzi d’impresa e per l’assistenza tecnica alle imprese previsti principalmente dalla legge provinciale in materia di incentivi alle imprese o da altre specifiche normative. Per tali contributi svolge inoltre le connesse attività di verifica e controllo

  1. cura dei rapporti con i consorzi di garanzia collettiva fidi presenti in provincia di Trento e con gli enti creditizi, cui possono essere affidate le funzioni individuate dalla precedente lettera a)

  • si occupa della concessione e dell’erogazione di aiuti previsti dalla legge provinciale relativa alle agevolazioni per gli impianti a fune e le piste da sci a favore degli operatori del settore

  • provvede inoltre all’attività di concessione ed erogazione di aiuti agli impianti di macellazione e aiuti, contributi e agevolazioni finanziarie comunque denominati per le iniziative nel settore del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili di energie e per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto, anche nei confronti di soggetti  diversi da quelli previsti dall’articolo 39 ter della legge.