Home  »  Skip Navigation LinksStrutture Amministrative > Agenzie e Servizi > AGENZIA PROVINCIALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE

Dettaglio Agenzie e Servizi

AG. PROV.LE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE
PIAZZA VITTORIA, 5 - TRENTO
0461.497701
0461.497759
appa@provincia.tn.it
istituzionale
dott.ssa Laura Boschini
n. 2385 del 09/10/2009 proposta da DELLAI LORENZO
n. 1509 del 07/09/2015 proposta da ROSSI UGO
Declaratoria:
  • esercita le funzioni tecniche di vigilanza e controllo dei fattori fisici, chimici e biologici ai fini della tutela dell'aria, delle acque e del suolo dagli inquinamenti, della gestione dei rifiuti (esclusi rifiuti solidi urbani – RSU) e della prevenzione dall'inquinamento acustico

  • installa e gestisce le reti di monitoraggio ambientale per la tutela dell'aria e delle acque dagli inquinamenti

  • collabora nella progettazione e nella gestione del sistema informativo provinciale ambientale e territoriale (SIAT)

  • fornisce consulenza e assistenza tecnico-scientifica agli organi provinciali e agli organi degli enti locali competenti nelle proprie materie, nonché in ogni altro caso in cui sia richiesta

  • assicura supporto tecnico-scientifico alle strutture e agli organi provinciali preposti alla valutazione di impatto ambientale e alla prevenzione dei rischi di incidenti rilevanti connessi ad attività produttive

  • esercita le funzioni tecniche di controllo ambientale nelle attività connesse all'uso pacifico dell'energia nucleare e in materia di protezione dalle radiazioni

  • promuove e sviluppa attività di ricerca di base e applicate, di formazione, di informazione e di educazione relativamente alla conoscenza e alla tutela dell'ambiente, del  territorio e delle risorse naturali, nonché alla prevenzione di fenomeni di inquinamento provenienti da fonti luminose

  • collabora con l'Azienda provinciale per i servizi sanitari per la valutazione dei rischi ambientali, incidenti sulla salute individuale e collettiva, per la tutela dai rischi sanitari connessi con l'inquinamento ambientale e per la sicurezza alimentare, come previsto dalla L.P. 23 luglio 2010, n. 16